ITA | ENG | POR  
Il Primo Ministro di Capo Verde riceve il premio Deutsche Bank Ocean Award 2012 - 27 Aprile 2012

Il Primo Ministro, José Maria Neves ha recentemente ricevuto, a Kiel, in Germania, il premio Deutsche Bank Ocean Award 2012, come riconoscimento dell’eccellente cooperazione nel settore della ricerca, esistente tra Capo Verde e GEOMAR.Un premio che, a detta del Primo Ministro, gli fa grande onore e che lo stesso ritira in nome di tutti i capoverdiani.
José Maria Neves, evidenzia, inoltre, l’importanza del gesto della Geomar come importante stimolo per lo sviluppo della ricerca marina.

“Il premio che ho l’onore di ricevere, in nome di tutti i capoverdiani è uno stimolo molto forte per far sì che Capo Verde possa essere di fatto, in futuro, un mare di opportunità” ha esordito dicendo José Maria Neves.

Il Primo ministro afferma di sentirsi onorato per questo premio, associato a due prestigiose istituzione “che hanno avuto la felice idea di istituirlo”.

Si tratta di una iniziativa che “richiama l’attenzione sulla problematica degli oceani e sull’importanza dell’attività scientifica ad essa connessa”.

Il Capo del Governo riceve un premio simbolico pari a 10 mila euro, dall’ex Ministro federale dell’Ambiente e Direttore del Programma Ambientale delle Nazioni Unite, professor Klaus Topfer.

Nel suo intervento klaus Topfer, que è anche direttore dell’Istituto per gli studi avanzati sulla sostenibilità, considera che la ricerca ambientale in collaborazione con i Paesi del terzo mondo, principalmente con i paesi in via di sviluppo, è una cooperazione pionieristica.

La cooperazione tra Capo Verde e GEOMAR, dice, offre migliori condizioni di stabilità democratica e sociale e, evidenza l’operato di José Maria Neves che ha portato alla concretizzazione di relazioni “fruttifere” tra l’Istituto Nazionale di sviluppo della Pesca, INDP, e GEOMAR.

“Vogliamo continuare a rafforzare questa straordinaria relazione con Capo Verde e grandi sforzi e mezzi sono stati mobilitati affinché, in poco tempo, si possano migliorare considerevolmente le infrastrutture di ricerca in Capo Verde, dichiara Topfer, che promette, entro quest’anno, di iniziare la costruzione del Centro Oceanografico di Ricerca di Mindelo.

L’infrastruttura permetterà la realizzazione di una grande quantità di analisi e servirà anche come centro di formazione per scienziati e studenti capoverdiani…

(Fonte: www.governo.cv)